RISTRUTTURAZIONE APPARTAMENTO

RISTRUTTURAZIONE APPARTAMENTO

INIZIA LA RISTRUTTURAZIONE

 

in questo articolo,non ti voglio descrivere una ristrutturazione( anche perchè sarebbe abbastanza lungo e noioso....)ma voglio delinearti l'Iter delle lavorazioni in modo che ti possa rendere conto dell'andamento del cantiere nelle fasi principali riuscendo anche a capire un pò cosa sta facendo l'impresa.

questa descrizione è fatta sulla base della mia esperienza trentennale  in cantiere e segue un sistema ideale di lavorazioni per la ristrutturazione completa di un appartamento

1) Accantieramento

la prima cosa che bisogna fare è creare una zona recintata,se possibile,all'interno dell'area cortiliva o sul piano stradale( in questo caso è necessaria l'occupazione di suolo pubblico da richiedere al comune) in modo da permettere il tiro al piano dei materiali necessari alla lavorazione e lo scarico del materiale di risulta,opere che necessiteranno del montaggio di un montacarichi elettrico da installare preferibilmente su di un balcone o in assenza di esso su di  una finestra.

Un'operazione molto utile al fine di evitare danni è il sezionamento dell'impianto elettrico e di quello idrico,per il primo l'impresa installerà un quadretto di cantiere ceertificato a monte del quadro elettrico presente nell'appartamento in modo da non avere più tensione su nessun impianto e utilizzerà il suo quadretto per attaccarsi con le attrezzature necessarie,per il secondo basterà intercettare la tubazione di entrata dell'acqua ed installre un rubinetto in modo da non avere più pressione su nessun impianto nell'appartamento.

Attenzione  all'impianto del termo che, nel caso sia centralizzato, rimane in pressione.

2) Demolizioni

E adesso comincia il rumore....smontiamo le porte esistenti e, a seconda del progetto ,verranno demolite in sequenza: tramezze,rivestimenti,intonaci,pavimenti e relativi sottofondi.

3) TRAMEZZE

Adesso ,se il progetto lo richiede è il momento di iniziare a costruire le nuove tramezze per la delimitazione dei nuovi ambienti

4) TRACCIAMENTO IMPIANTI

In questa fase dovrai aver già deciso ed essere in possesso delle schede o disegni tecnici della cucina, dei sanitari e relativi mobili ,posizionamento delle prese  elettriche ,punti luce e arredamento della tua nuova abitazione.Non spaventarti se ti dimentichi qualcosa hai ancora un po di tempo per rimediare, la ristrutturazione non dura solo un giorno, ma perchè l'impresa lavori bene devi dargli le giuste informazioni.

5) POSA IMPIANTI

Dopo che il murature avrà eseguito le tracce nelle quali inserire gli impianti e murato le scatole elettriche  secondo le tue indicazioni ,scelte ed esigenze,comincerà la posa dell'impianto idrico e dell'aria condizionata,eventualmente quello del termo ed infine la posa dell'impianto elettrico.

6) CHIUSURA TRACCE

Verifichiamo assieme all'impresa che tutto sia al  posto giusto e dopo il muratore comincerà la chiusura delle tracce . 

Dopo questa fase tutte le modifiche non sono impossibili ma difficoltose  e costose, pertanto prendiamoci un attimo per vedere se abbiamo fatto tutto secondo le nostre esigenze

Controllato...ok  sei un po  preoccupato? Stai tranquilllo le cose sono tante ma con l'impresa giusta tutto procede senza intoppi e soprattutto senza pensieri per te...

Ma andiamo avanti....

 

7)INTONACI E CALDANE

A questo punto verrà eseguito l'intonaco con relativa finitura liscia o a civile ( ruvida)poi verrà creato il massetto di posa per il pavimento( la caldana),questo a seconda delle tempistiche di cantiere e del materiale che andrà posato ( esempio legno) potrà essere tradizionale o ad asciugatura rapida, che significa che dopo poco tempo ( da  una a tre settimana) avrà un umidità residua inferiore al 3% che permetterà la posa della pavimentazione in legno.

8) PRIME MANI DI TINTEGGIO

Adesso potrebbe essere il momento di  tinteggiare i soffitti e dare una prima mano alle pareti, non ci sono i pavimenti e quindi l'impresà lavorerà senza pensieri

9) PAVIMENTI

Ora è giunto il momento di posare i pavimenti che hai scelto e non vedi l'ora di vedere l'effetto posato  a casa tua,dopo di questi sarà il turno dei rivestimenti dei bagni ed eventualmente della cucina( dai uno sguardo all'articolo ..www.iltuosito.it/blog/pavimenti-in-sovrapposizione)

10) PORTE, FINESTRE E SANITARI

E' il momento della posa delle porte ,quindi l'impresa potrà montare anche il battiscopa ,del montaggio delle finestre  e nel frattempo l'impiantista potrà montare i sanitari e i pulsanti elettrici( Frutti),per le placche aspettiamo la fine lavori

11) TINTEGGIO

Adesso si può terminare il tinteggio ed eseguire quelle tinteggiature particolari ,magari per tipologia di lavorazione o colori forti,che si farebbe fatica a riprendere se segnati.

Pertanto adesso stiamo tutti attenti

12) FINITURA

Ultimi ritocchi, pulizia finale,sgombero cantiere

 

Probabilmente adesso sarai preoccupato nel vedere la mole di lavoro che inevitabilemte dovrai affrontare,è facile che ci siano anche piccoli inconvenienti e problematiche, questo è normale in una ristrutturazione, ma ti posso asicurare che seguendo i cantieri ormai da tanti anni, se affidi le lavorazioni ad una impresa affidabile,tutto procederà senza intoppi e soprattutto lasciandoti sereno e tranquillo

Beh dai abbiamo fatto presto è gia tutto finito( in fondo saranno passati solo due mesi...),adesso possiamo eseguire il trasloco e goderci la nostra "nuova "casa

Spero di essere stato semplice e chiaro.....ci vediamo al prossimo articolo

 

Alessandro Seghedoni

http://www.edilmanfre.it

Edilmanfrè..l'impresa giusta per te

Cerca nel blog:

Autore :

Alessandro Seghedoni

PERCHE' QUESTO BLOG?... Sono Alessandro  Seghedoni ,uno dei pochi  imprenditori Edili nato e cresciuto in cantiere. Ho iniziato la mia attività lavorativa subito dopo il diploma, quasi per scherzo(...come dico sempre..) giovane ma con molta voglia di imparare. Affiancando il mio "futuro suocero"ho iniziato dalla gavetta in cantiere.Ma giorno dopo giorno, anzi anno dopo anno ho assimilato i piccoli segreti dei vecchi mestieri Artigiani,affiancandoli piano piano alle nuove tecnologie e modalità costruttive. Cosi, quasi per scherzo sono passati trent'anni e la piccola impresa artigiana si è evoluta in una Impresa Edile SRL  moderna che conta 10 dipendenti e un albo fornitori di tutto rispetto. Ma veniamo al motivo della creazione di questo blog, che non è quello di spiegarti cosa ho fatto, ma di aiutarti ad entrare nel modo delle ristrutturazioni , affiancandoti nelle scelte e fornendoti  spiegazioni che ti saranno molto utili quando deciderai di farne una Buona lettura

Post recenti:

Categorie :